Termini e spiegazioni

Perimetro del bilancio

Confini del sistema per il quale viene fatto il bilancio

Biogas

Gas derivato dalla fermentazione o dalla gassificazione della biomassa.

Neutralità carbonica

= Zero emissioni nette di CO2 (Vedere anche: “net zero CO2-Emissions”, nel Sito IPCC )

CO2 equivalente

È un’unità di misura che esprime l’effetto serra potenziale di un gas, sottoforma di un multiplo del potenziale di effetto serra del CO2 :  Contributo dell’emissione di 1kg di un gas ad effetto serra nell’assorbimento dei raggi termici, confrontato con le emissioni di 1kg di CO2.

Energia finale

L’energia che arriva al consumatore, dopo tutte le varie perdite durante la trasformazione e il trasporto, si chiama energia finale. È l’energia a disposizione dell’utente per l’utilizzo. Comprende l’energia fornita e anche l’energia prodotta e utilizzata sul posto.

Secondo la norma SIA 380:2015: è l’energia disponibile per l’uso sul posto.  In pratica è la somma dell’energia fornita, deducendone l’energia ritornata e aggiungendo l’energia utilizzata e autoprodotta nel perimetro di bilancio.  L’energia finale viene conteggiata separatamente per ogni vettore energetico.

Energia

L’energia viene definita come la «capacità di esercitare lavoro» – in questo ambito anche il calore o la luce sono da intendere come «lavoro». Movimento, calore, luce ed elettricità sono diverse forme di energia. L’energia viene misurata in Joule (J) o chilowattora (kWh).

Emissioni legate all’energia

Secondo i criteri die 200 Watt si tratta delle emissioni di gas ad effetto serra, causate tramite l’approvvigionamento energetico (in Svizzera secondo la statistica energetica globale, includendo quindi la benzina, il diesel e il cherosene consumati in Svizzera) durante l’intero ciclo di vita del vettore energetico utilizzato (quindi «»incluso supply chain») all’interno del perimetro considerato (ad es. la Svizzera).  

NON sono esplicitamente considerate: ad es. le emissioni agricole e quelle dei processi industriali e chimici (scope 1), e neppure tutte le emissioni (grigie) contenute in beni e servizi importati (scope 3).  

Efficienza energetica
 

L’utilizzo di energia ne comporta sempre una perdita parziale. Una prestazione energetica come il riscaldamento, l’illuminazione o il trasporto è efficiente quando la quota di energia investita trasformata in energia utile è la più elevata possibile.

Energia rinnovabile
 

Il petrolio sarà a nostra disposizione sinché i giacimenti non si saranno esauriti. L’energia solare invece è inesauribile e il legname da energia ricresce: queste sono energie rinnovabili. Il limite non è tuttavia netto: se i boschi venissero sovra sfruttati, sarebbero necessari secoli prima di poterne nuovamente disporre. L’utilizzo di energie rinnovabili non è quindi automaticamente sostenibile.

Gas rinnovabili

Termine generico per definire il biogas e i gas prodotti da sintesi tramite il processo «Power-to-gas come l’idrogeno e il metano.

Gas sintetico rinnovabile

Gas come l’idrogeno e il metano possono essere prodotti da sintesi.  Tramite elettrolisi, da elettricità rinnovabile e acqua si produce idrogeno rinnovabile. Questo può essere utilizzato direttamente (industria, mobilità), oppure essere inserito nella rete del gas. In alternativa, con questo idrogeno addizionato di diossido di carbonio (CO2) si può produrre metano rinnovabile, che può essere immesso nella rete oppure utilizzato direttamente, ad es. in una stazione di rifornimento oppure in un impianto di cogenerazione di calore. Caso particolare di «metanizzazione diretta»: nella metanizzazione diretta, invece di diossido di carbonio puro, viene utilizzato un gas grezzo da un impianto di biogas, composto da una miscela di metano e CO2.

Energia grigia / emissioni grigie
 

Viene definita quale energia grigia l’energia necessaria per la produzione, il trasporto, l’immagazzinamento, la vendita e lo smaltimento di un prodotto. Analogamente si parla anche di emissioni grigie. La considerazione dell’energia grigia dà una rappresentazione realistica dei consumi causati a livello globale dal consumo individuale.

Greenhouse Gas-Protocol
 
Global Reporting Initiative (GRI)

Standard di rapporto per la sostenibilità

Intergovernmental Panel on Climate Change (IPCC)

Istituzione intergovenramentale che valuta e riassume regolarmente lo stato attuale delle conoscenze e degli studi sul cambiamento climatico mettendolo a disposizione dei legislatori.  

Diossido di carbonio (CO2)
 

Il CO2 è di per sé inoffensivo – noi stessi lo espiriamo. È invece pericoloso quando la sua concentrazione in atmosfera aumenta a causa della combustione di petrolio, carbone e gas e della distruzione delle foreste, provocando un costante surriscaldamento climatico.

Potenza
 

La potenza indica una determinata quantità di energia (produzione o consumo) riferita a un’unità di tempo, misurata in watt (W). Anche i cavalli (CV) sono una misura di potenza: 1 CV corrisponde a 735 watt – tanto rende un cavallo di lavoro.

Mix fornito (elettricità)

Il mix fornito non deve essere confuso con il mix di produzione, dato che c’è un forte commercio di elettricità con l’estero. Alle prese elettriche svizzere non viene quindi fornita solamente elettricità prodotta in Svizzera. Dal 2005 le aziende di approvvigionamento elettrico svizzere sono obbligate per legge a pubblicare i dati sulla provenienza e la produzione dell’elettricità rifornita. Dal 2013 questi dati vengono pubblicati sulla piattaforma internet  Etichettatura elettricità.

Sviluppo sostenibile
 

Sostenibile è un tipo di gestione delle risorse che non grava sulle generazioni future. Quali obiettivi principali dello sviluppo sostenibile valgono la solidarietà sociale, la responsabilità ambientale e la capacità economica.

Fattori di ponderazione nazionali

Secondo la norma SIA 380:2015, sono i fattori di valutazione stabiliti della politica energetica nazionale. I fattori di ponderazione nazionali sono pubblicati sul sito della Conferenza dei direttori cantonali dell'energia .

Nationally Determined Contribution (NDC)

Si riferisce a una procedura secondo la quale le parti dell'Accordo di Parigi devono sviluppare i loro obiettivi e sforzi di riduzione, comunicarli a livello internazionale e aggiornarli regolarmente.

Zero emissioni nette di CO2 /
altri gas ad effetto serra

Quando le emissioni antropiche sono compensate a livello globale con riduzioni antropiche durante un dato periodo di tempo, si parla di zero emissioni nette.

Vedi: “net zero emissions”, nel sito IPCC .

Energia utile
 

Solo una parte dell’energia finale viene effettivamente utilizzata: l’energia utile. Il resto viene perso sotto forma di calore residuo.

Energia primaria
 

La metodologia della Società a 2000 Watt definisce l’energia primaria come il totale dell’energia originariamente contenuta nei vettori energetici utilizzati, inclusa l’energia grigia necessaria per l'estrazione, il trattamento, il trasporto, lo stoccaggio e lo smaltimento.

Fattore di energia primaria

Secondo la norma SIA 380:2015 questo fattore considera l’energia necessaria per estrarre, convertire, raffinare, immagazzinare, trasportare e distribuire l’energia, come pure tutti i procedimenti necessari per fornire l’energia all’edificio che la consuma. Il fattore di energia primaria viene espresso separatamente per l’energia primaria rinnovabile, e non rinnovabile.

La via SIA verso l’efficienza energetica (SIA 2040)

La via SIA verso l’efficienza energetica (Quaderno tecnico 2040), vedi sito SIA

Supply Chain del vettore energetico

I flussi di materiale ed energia per la fornitura di energia finale includono:

  • Fornire i vettori energetici necessari a partire dall'estrazione delle fonti di energia primaria;
  • Fornire e smaltire l’infrastruttura (impianti di trivellazione, Pipelines, centrali elettriche, reti di distribuzione, ecc.);
  • Tutte le emissioni, incluso quelle derivate dalla combustione del vettore energetico (v. Raccomandazioni della KBOB sui Dati dell’ecobilancio nel settore della costruzione).
Associazione svizzera infrastrutture comunali (ASIC)

Infrastrutture comunali (solo in tedesco e francese) 

Gas serra e CO2-equivalenti
 

Una parte dell’irraggiamento solare che raggiunge la Terra la riscalda mentre un’altra viene riflessa. I gas serra trattengono l’irraggiamento provocando un ulteriore riscaldamento. Le attività umane aumentano la concentrazione di gas serra in atmosfera, il principale dei quali è il diossido di carbonio (CO2). Per poter confrontare fra loro i differenti gas serra, questi vengono trasformati, in base al loro effetto sul clima, in CO2-equivalenti.

Inventario dei gas ad effetto serra in Svizzera

Bilancia di principio tutte le emissioni di gas ad effetto serra generate all’interno dei confini nazionali svizzeri. Si tratta della metodica utilizzata a livello internazionale per la stesura dei rapporti riguardanti le emissioni di gas ad effetto serra nazionali; determina quindi anche gli obiettivi di riduzione in Svizzera.

Watt
 

L’unità di misura della potenza è definita come Watt. Un Watt corrisponde a un Joule di energia al secondo.

Valore mirato

Quantità misurata di un valore target, espresso in numero, ad es. “2000 Watt per abitante”

Valore target

Indicatore del valore che si vuole «ottimizzare» (ad es. “emissioni di gas ad effetto serra», oppure «energia primaria»)