Protezione del clima con Città dell’energia

Il programma per il clima persegue l’obiettivo di promuovere un comportamento rispettoso del clima nei Comuni e nella popolazione. Esattamente quello che stanno facendo già da molti anni le Città dell’energia con il catalogo di misure Città dell’energia e con i loro programmi di attività.

Test sulla compatibilità climatica per istituti di previdenza anche dai Comuni

Attraverso i loro fondi pensione, i Comuni e le città sono attori importanti nel mercato finanziario. Ma quanto sono sostenibili i loro investimenti? Attualmente gli istituti di previdenza e le assicurazioni svizzere hanno la possibilità di far testare la compatibilità climatica dei loro investimenti. Vi invitiamo pertanto a incoraggiare la vostra cassa pensione a partecipare al test.

Inviate semplicemente il link di questa pagina al vostro istituto di previdenza. Esso dovrebbe già essere informato in quanto a inizio marzo l’UFAM ha già invitato i membri dell'Associazione Svizzera delle Istituzioni di Previdenza ASIP a partecipare al test. Nel caso in cui il vostro istituto di previdenza non fosse membro dell’ASIP, in caso di interesse si può annunciare direttamente presso l’UFAM (silvia.ruprecht@bafu.admin.ch). La trasmissione dei dati è possibile fino a fine giugno 2020.

Adattamento al cambiamento climatico

Anche in Svizzera le conseguenze del surriscaldamento climatico sono già tangibili. È quindi necessario continuare a ridurre le emissioni di gas serra. Al contempo è importante che i Comuni affrontino questo tema e si adattino al cambiamento climatico risp. affrontino le sue conseguenze negative. Esempi sono caldo estremo, aumento della siccità estiva, rischio crescente di piene e movimenti di masse, habitat naturali modificati o effetti sul turismo, produzione di energia e consumo d’acqua. Per questo motivo nei prodotti di

SvizzeraEnergia per i Comuni è stato integrato il tema «Adattamento al cambiamento climatico», ad esempio con nuove misure nel catalogo (misura 1.1.2. «Concetto e programma di politica energetica e climatica», misura 1.1.4. «Adattamento ai cambiamenti climatici», misura 3.2.5 «Gestione degli spazi verdi») e informazioni nella newsletter. Seguono complementi in diversi strumenti come lo «Standard Edifici», la «Guida sistema di gestione dei parcheggi pubblici nei Comuni» ecc.

Offerte per le Città dell’energia

Il programma per il clima e SvizzeraEnergia per i Comuni elaborano vari aiuti per le Città dell’energia, affinché esse possano percepire al meglio il loro margine di manovra nell’ambito di politica climatica e la loro funzione esemplare. I primi aiuti sono già disponibili.

Spazi verdi nella zona insediativa

Spazi verdi e liberi naturali nella zona insediativa promuovono il benessere delle persone che c vivono. Essi attenuano ad esempio il crescente caldo estremo che il cambiamento climatico porta con sé: si riscaldano meno del suolo impermeabile, ombreggiano con i loro alberi, immagazzinano acqua e la lasciano evaporare con un effetto raffrescante. I loro alberi legano anche il CO2 e contribuiscono così alla protezione del clima. In aggiunta, gli spazi verdi collegano gli habitat fra loro e favoriscono la biodiversità. Un altro aspetto positivo è anche la loro economicità, poiché la gestione di spazi verdi naturali è meno costosa.

Oltre ai prodotti sulla destra, sono in elaborazione i seguenti aiuti:

  • Aiuto spazi verdi e liberi: margine di manovra e aiuto per la pianificazione, attuazione e gestione
  • Buoni esempi di pianificazione e gestione di spazi verdi e liberi dal profilo dell’adattamento al cambiamento climatico
  • Aiuto sul tema degli spazi verdi e liberi nei piccoli Comuni