Nel quadro della Strategia energetica 2050 della Confederazione alle città e ai Comuni è assegnato un importante compito. SvizzeraEnergia sostiene i piccoli Comuni con meno di 2000 abitanti attraverso un’offerta su misura di consulenza sui possibili interventi in materia di politica energetica. Esempi di misure concrete ed efficaci sono la costruzione di riscaldamenti centralizzati a trucioli di legna o di impianti solari.

Colloquio di consulenza

L’offerta per i piccoli Comuni comprende un colloquio di consulenza gratuito con esperti della regione. Nell’ambito di tale colloquio si registrano le esigenze del Comune e si analizzano le possibilità di intervento in materia di politica energetica e del clima.  

Check energetico comunale

Il check energetico comunale, che può essere compilato direttamente dal Comune, permette di ricavare i principali indici di politica energetica. La valutazione costituisce una buona base per il colloquio con il consulente.

Prodotto di approfondimento

In un secondo passo è possibile beneficiare di servizi di consulenza da parte di SvizzeraEnergia per la realizzazione di un progetto concreto in ambito di politica energetica e del clima per un importo massimo di CHF 750. Qui sotto trovate una scelta di possibili progetti che possono essere realizzati nei piccoli Comuni. Tale elenco non è esaustivo.

Check energetico comunale

Valutazione di check energetico

Esempi di prodotti di approfondimento

Pianificazione del territorio ed energie rinnovabili

La produzione di energia fotovoltaica assumerà in futuro una crescente importanza. I piccoli Comuni alimenteranno le grandi città di energia solare. In tale ottica i piccoli Comuni devono appurare il proprio potenziale di energia solare e sapere come promuovere l’energia solare nel Comune con strumenti semplici.

A livello di pianificazione locale i Comuni riflettono sul proprio sviluppo. Ma non vanno considerati unicamente gli aspetti legati alla pianificazione del territorio, bensì anche all’approvvigionamento energetico. Sorretti dall’offerta per i piccoli Comuni, vengono effettuati accertamenti sull’approvvigionamento di aree di nuove urbanizzazione (le sonde geotermiche o le pompe di calore ad acqua freatica sono possibili? Ha senso un riscaldamento centrale?), accertamenti sul consumo e sul potenziale del calore dell’acqua di scarico delle attuali aziende o su possibili reti di riscaldamento nelle aree costruite.

Edifici di proprietà del Comune

Un piccolo Comune possiede uno o più edifici propri. Conoscere il consumo di energia e di acqua degli edifici è una premessa per adottare le necessarie misure di ottimizzazione o prevedere progetti di risanamento. In tale ottica i consumi vengono registrati in una contabilità energetica.

L’analisi degli edifici (analisi dell’energia oppure CECE plus) sono strumenti che consentono di definire le procedure per i progetti di risanamento.

Le consulenti e i consulenti possono consigliare i Comuni anche nell’ambito di progetti di risanamento concreti, ad esempio una consulenza procedurale o un confronto delle offerte.

Infrastruttura

Le tipiche infrastrutture di un Comune che consumano corrente, quali illuminazione stradale e degli impianti sportivi, approvvigionamento idrico e gestori della rete di distribuzione, possono essere analizzati da un esperto con strumenti semplici; in seguito vengono proposte delle misure di ottimizzazione sulla base dei risultati.

Mobilità

La buona qualità della mobilità è un fattore locale importante. L’allacciamento alle vie di trasporto di un Comune dipende sostanzialmente dalla posizione e dall’integrazione nelle strutture di trasporto pubblico regionale. La realtà è che con una quota del 35%, il traffico è un significativo utente del consumo di energia complessivo.

Se in un Comune vi sono problemi a livello di traffico e di mobilità, si devono cercare soluzioni che poggiano su una visione globale. SvizzeraEnergia offre una consulenza gratuita in ambito mobilità, grazie a competenti consulenti che vantano una grande esperienza.

Comunicazione

I Comuni sono un’importante canale di comunicazione con la popolazione in ambito energetico. Grazie all’esperienza maturata in seno alle Città dell’energia le e i consulenti possono offrire un sostegno ai piccoli Comuni in tutti gli ambiti della comunicazione inerente all’energia e al clima. Tra le possibili offerte vi sono consigli sul risparmio di energia che possono essere pubblicati nel giornale del Comune e l’organizzazione di manifestazioni per la popolazione o progetti con le scuole.

Contatto