Nel «Catalogo delle possibili misure» vengono descritte in modo dettagliato e valutate 79 misure provenienti dai più diversi ambiti di attività del Comune concernenti i settori energia, clima e mobilità.

Catalogo Città dell'energia

Le misure si lasciano descrivere attraverso il loro punteggio massimo possibile come segue: le misure variano nel punteggio massimo tra 2 e 15 punti. Maggiore è il punteggio, più importante, completa e a lungo termine è la misura.

Management-Tool

Nell’ambito della cosiddetta «Analisi della situazione iniziale», per ogni singola misura viene definito il margine di manovra del comune, cosa è stato realizzato negli ultimi quattro anni e quali attività sono eventualmente pianificate:

  • Punti possibili: Definizione del punteggio massimo di ogni misura in base alle specifiche caratteristiche della Città o del Comune (rispecchia anche il rispettivo «potenziale»).
  • Punti effettivi: Percentuale delle attività realizzate per la rispettiva misura considerata. I provvedimenti decisi tramite risoluzione e messi a preventivo possono essere valutati come parzialmente realizzati.
  • Punti pianificati: Punti aggiuntivi relativi alle misure pianificate (non sono integrati nel punteggio effettivo della valutazione iniziale).

La valutazione viene eseguita con il «Management Tool», che consente una facile collaborazione tra Comune, consulente Città dell’energia e Associazione. È il consulente Città dell’energia a gestire il catalogo, il quale istruisce e concede l’accesso ai responsabili del Comune che si occupano del progetto Città dell’energia.