La Società a 2000 watt è una visione di politica energetica. Essa unisce le disposizioni di efficienza nazionali della Strategia energetica 2050 con gli obiettivi climatici internazionali di Parigi 2015. Sistemi energetici innovativi, una gestione intelligente delle risorse e l’impiego coerente delle energie rinnovabili costituiscono la base del concetto. In questo senso la Svizzera assume una funzione di modello a livello mondiale e nel contempo sostiene la creazione di valore locale.

Cosa prevede la visione?

La Società a 2000 watt prevede un obiettivo di politica energetica e uno di politica climatica, ossia:

  • un consumo di energia primaria di 2000 watt per persona
  • al massimo una tonnellata di emissioni di CO2 per persona all’anno

Questi valori corrispondono da un lato all’obiettivo di efficienza della Strategia energetica 2050 (riduzione del consumo di energia per persona del 43% entro il 2035) e dall’altro agli obiettivi di politica climatica della comunità internazionale (oltre due terzi in meno di emissioni di CO2 per persona entro il 2100). Questi obiettivi vanno raggiunti diminuendo il consumo di energia, aumentando l’efficienza energetica e impiegando più energie rinnovabili.

La Società a 2000 watt è anche una società equa e sostenibile. Ogni essere umano, oggi come in futuro, ha diritto a disporre della stessa quantità di energia.

In un sistema di approvvigionamento energetico intelligente e con la necessaria consapevolezza, 2000 watt di energia primaria espressa in potenza continua a persona sono sufficienti per assicurare il benessere e una qualità di vita elevata.

La cifra «2000 watt per persona»

  • Rappresenta un valore indicativo.
  • Permette di sorvegliare e verificare gli sforzi in materia di politica energia.
  • Crea degli incentivi per chi deve prendere le relative decisioni. Non è essenziale la massima precisione nel bilancio, bensì l’orientamento allo sviluppo e al progresso.

Il consumo di energia primaria

Il fabbisogno di energia primaria per abitante in Svizzera è costantemente cresciuto per svariati anni. Dal 2000 tuttavia si è stabilizzato e da alcuni anni è emersa una chiara inversione di tendenza. Se alla fine del millennio la potenza continua sollecitata superava in modo netto i 6000 watt per abitante, nel 2016 era già scesa al di sotto dei 5000 watt pro capite, avvicinandosi al limite dei 4000 watt. La media mondiale è di 2500 watt.

Facts & Figures

2017
2018

Perché 2000 watt e una tonnellata di CO2?

Limitatezza

La Terra è un sistema finito. Risorse quali materie prime, energia, territorio e capacità di assorbimento dell’ambiente sono limitate. Solamente integrandosi in questo sistema l’umanità potrà vivere a lungo sul pianeta.

Sostenibilità climatica

Le emissioni di gas effetto serra modificano il clima della Terra, con pesanti conseguenze. Limitando le emissioni di CO2 a una tonnellata per persona all’anno probabilmente si riuscirà a rispettare l’obiettivo dei 2 gradi previsto dall’IPCC in materia di politica climatica internazionale.

Equità

Tutti gli abitanti della Terra, come pure le generazioni future, hanno lo stesso diritto di utilizzare le risorse disponibili. Secondo le odierne conoscenze, 2000 watt di energia primaria espressa in potenza continua per ogni abitante del pianeta costituiscono un valore equo e ragionevole.

«La Società a 2000 watt è la migliore visione di politica energetica e climatica di cui disponiamo attualmente: è ben integrata, documentata e ampiamente riconosciuta.»

Thomas Blindenbacher
Responsabile del progetto

Cifre e fatti

Sancito per legge

Zurigo, Lucerna, Zugo, Aarau, Dietikon, Nidau e Winterthur hanno sancito con una votazione popolare il proprio impegno verso la Società a 2000 watt.

Zurigo, Lucerna, Zugo, Aarau, Dietikon, Nidau e Winterthur hanno sancito con una votazione popolare il proprio impegno verso la Società a 2000 watt.

Raggiungere gli obiettivi

23 Cantoni e oltre 100 città e Comuni hanno integrato la visione di una «Società a 2000 watt» nei propri obiettivi di politica energetica.

23 Cantoni e oltre 100 città e Comuni hanno integrato la visione di una «Società a 2000 watt» nei propri obiettivi di politica energetica.

Apparecchi elettrici

La potenza di un aspirapolvere può raggiungere i 2000 watt, un laptop efficiente consuma ca. 50 watt e una comune lampada a LED 5 watt.

La potenza di un aspirapolvere può raggiungere i 2000 watt, un laptop efficiente consuma ca. 50 watt e una comune lampada a LED 5 watt.

La cifra «2000 watt»

Per raggiungere l’obiettivo dei 2000 watt di potenza continua, il consumo di energia non dovrebbe superare i 17’520 chilowattora all’anno: 2000 watt • 24 h • 365 giorni = 17’520 kWh/anno.

Per raggiungere l’obiettivo dei 2000 watt di potenza continua, il consumo di energia non dovrebbe superare i 17’520 chilowattora all’anno: 2000 watt • 24 h • 365 giorni = 17’520 kWh/anno.

Contatto
Sormani
Michela
Società a 2000 watt, Centro di competenza Società a 2000 watt
Enermi Sagl
Via Cantonale 18
6928 Manno
091 224 64 71