Per un anno le scuole attuano un processo per diventare Scuola dell’energia e mirano a soddisfare criteri predefiniti. Lungo questo percorso sono accompagnate da un consulente Città dell’energia. A conclusione dell’anno scolastico un gruppo di esperti valuta l’adempimento dei criteri e decide se assegnare il riconoscimento.

In linea di principio possono ambire al titolo di «Scuola dell’energia» le scuole di qualsiasi livello:

  • scuole elementari: in particolare le classi dalla 3a alla 5a
  • scuole medie
  • licei e scuole cantonali
  • scuole professionali

Il processo verso il riconoscimento consente alle scuole di riunificare e orientare a lungo termine il proprio impegno verso un utilizzo attento delle risorse sotto l’egida di una Scuola dell’energia. Gli insegnanti possono approfittare delle offerte didattiche esistenti sui temi energia, clima e mobilità; per adempiere i criteri sono liberi di scegliere misure e progetti in linea con le caratteristiche specifiche e le direttive della propria scuola.

Il riconoscimento «Scuola dell’energia» viene assegnato principalmente alle scuole delle Città dell’energia e considerato nel label Città dell’energia del Comune. Le scuole interessate che non si trovano in una Città dell’energia/Regione-Energia possono contattare la direzione regionale del gruppo di lavoro SvizzeraEnergia per i Comuni.

Le principali tappe verso il riconoscimento:

  • decisione di principio delle autorità competenti
  • istituzione di un gruppo energia, nel quale sono rappresentati gli attori principali (autorità, direzione scolastica, servizio tecnico, studenti)
  • adempimento di un catalogo dei criteri comprendente aspetti pedagogici e tecnici

Strumenti e documenti

Nell’area per i professionisti sono disponibili strumenti e materiale didattico per le Scuole dell’energia.

All’area per i professionisti

Contatto