Le reti termiche sono un elemento importante per l’attuazione della Strategia energetica 2050 e per il raggiungimento dell’obiettivo delle emissioni nette pari a zero. La presente biblioteca contiene una raccolta di strumenti ausiliari consolidati, letteratura e possibili soluzioni per la pianificazione delle reti termiche. Essa si rivolge al personale di Città, Comuni e uffici di consulenza.

    Pianificazione energetica e studi di fattibilità
    Qui potete trovare strumenti ausiliari per l’assegnazione o l’elaborazione di pianificazioni energetiche e studi di fattibilità.

    Strumenti di pianificazione energetica

    La pianificazione energetica territoriale consente ai Comuni di coordinare e influenzare strategicamente la fornitura di calore e freddo. La cassetta degli strumenti disponibili si compone di 10 moduli e contiene istruzioni e ulteriori informazioni sulle singole componenti di una pianificazione energetica.

    Contenuto di uno studio di fattibilità per le reti termiche: raccomandazioni

    Le raccomandazioni sono rivolte ai Comuni che desiderano bandire un concorso per uno studio di fattibilità di una rete termica oppure commissionarne uno. Il documento è strutturato per fungere da check-list. Vi sono elencati i contenuti che, per esperienza, dovrebbero essere compresi in uno studio di fattibilità significativo concernente reti termiche.

    Progettazione e finanziamento
    Qui potete trovare strumenti ausiliari per la pianificazione tecnica ed economica di progetti sostenibili.

    QM Teleriscaldamento

    Dietro la piattaforma QM Teleriscaldamento c’è una comunità di lavoro di esperti indipendenti, la quale offre ausili per la pianificazione, corsi di formazione e perfezionamento, nonché una consulenza neutrale. Tra questi vi è il “Manuale per la pianificazione del teleriscaldamento”, una guida alla pianificazione delle stazioni di trasferimento del teleriscaldamento, nonché un tool di calcolo per un’analisi della strutturazione della rete e una stima approssimativa dei costi.

    Guida Teleriscaldamento / teleraffreddamento

    La guida descrive lo svolgimento, le competenze e i requisiti di qualità per tutti i soggetti coinvolti in un progetto di teleriscaldamento/teleraffreddamento. Essa mostra inoltre come progettare, eseguire e gestire le reti termiche in modo efficiente.

    QM Impianti termici a legna

    QM Impianti termici a legna è un sistema di gestione della qualità per gli impianti termici a legna con reti di teleriscaldamento locali e a distanza. Esso comprende guide per la progettazione, tool di calcolo per i parametri tecnici ed economici, registri dei produttori e modelli di contratti. Tutti i cantoni raccomandano QM per garantire la qualità e alcuni addirittura prescrivono questo sistema per i progetti sovvenzionati.

    Sovvenzioni

    Per le reti termiche esistono diverse tipologie di sovvenzioni: Il Programma Edifici sovvenziona la costruzione di reti termiche, centrali energetiche o l’allacciamento di edifici. La fondazione Klik promuove le reti termiche come progetti per la compensazione di CO2. La scelta dei finanziamenti più convenienti varia in base al Cantone.

    Questioni giuridiche
    Qui potete trovare strumenti ausiliari relativi a procedure di aggiudicazione, concessioni e regolamentazioni idonee tra fornitori di servizi energetici e Comuni di ubicazione.

    Potenziale del teleriscaldamento/teleraffreddamento: quadro giuridico

    Il capitolo 4 del rapporto “Potenziale degli impianti di teleriscaldamento e teleraffreddamento” contiene una spiegazione dettagliata del quadro giuridico di riferimento per le reti termiche in Svizzera. Esso comprende:

    • separazione delle competenze tra Confederazione, Cantoni e Comuni;
    • fondamenti legislativi rilevanti per la pianificazione territoriale ed energetica;
    • norme di legge in materia di costruzione ed esercizio delle reti termiche;
    • rapporto giuridico tra il Comune di ubicazione e l’impresa di approvvigionamento energetico;
    • incentivazione delle reti termiche.

    Distribuzione del teleriscaldamento – quadro giuridico

    L’articolo espone la suddivisione delle competenze e i requisiti pianificatori per la costruzione di una rete termica. Vengono spiegate le seguenti questioni:

    • Quali autorizzazioni e concessioni è necessario conferire od ottenere? 
    • In che modo si può trasferire a terzi la gestione di una rete? 
    • Quali fondamenti esistono per quanto concerne gli obblighi e i diritti di allacciamento?

    Calore in rete: diritti e obblighi

    Il rapporto è inteso come strumento ausiliario riguardo alle questioni giuridiche legate alla creazione e alla gestione di una rete termica. Il documento indica i casi in cui sono necessarie regolamentazioni tra fornitori di servizi energetici e Comuni di ubicazione e quali aspetti devono trattare. Contiene inoltre un ausilio decisionale per definire la procedura di selezione di un fornitore di servizi energetici.

    Ordinanza sull’approvvigionamento di calore a Zurigo

    Con l’Ordinanza sull’approvvigionamento di calore, la Città di Zurigo ha adottato a livello comunale una speciale regolamentazione per il conferimento di concessioni territoriali. L’ordinanza stabilisce che la Città deve basare la procedura di aggiudicazione sulle disposizioni della Legge sul mercato interno (LMI) e non su quelle del diritto degli appalti pubblici (LAPub e CIAP).

    Coordinamento con le reti del gas
    Qui potete trovare strumenti ausiliari per implementare un efficiente coordinamento con l’infrastruttura del gas.

    Guida al futuro dell’infrastruttura del gas

    La guida è il risultato di un progetto di dialogo biennale sul futuro dell’infrastruttura del gas nelle Città e nei Comuni. La guida contiene: 

    • spiegazioni sulle principali necessità di intervento concernenti la pianificazione dell’infrastruttura del gas; 
    • raccomandazioni per la formulazione di obiettivi e strategie; 
    • esempi di best practice nelle Città e nei Comuni;
    • una raccolta di dati sull’andamento della domanda e sul potenziale dei gas rinnovabili.

    Studio sul passaggio diretto dal gas al teleriscaldamento nella città di Zurigo

    Lo studio esamina in che modo la trasformazione della fornitura di calore in rete, con il passaggio dal gas al teleriscaldamento, possa essere attuata in modo al contempo ottimale dal punto di vista economico ed orientato al cliente. Mostra inoltre come sia possibile prevedere i casi critici, valutare la fattibilità e raggiungere un elevato grado di accettazione da parte dei clienti.

    Soluzioni transitorie e decarbonizzazione
    Qui potete trovare strumenti ausiliari relativi a soluzioni transitorie per futuri allacciamenti e la decarbonizzazione degli impianti esistenti.

    Soluzioni transitorie per l’ampliamento di reti termiche: una guida

    Le soluzioni transitorie consentono di garantire l’allacciamento a medio termine di immobili per i quali tale possibilità sarà disponibile solo tra alcuni anni, evitando così soluzioni individuali. La guida mostra le possibilità esistenti dal punto di vista tecnico, economico, operativo e giuridico.

    Guida per reti termiche a emissioni zero

    Ogni rete termica è unica nel suo genere e nessuna situazione di partenza è identica a un’altra. La guida offre un catalogo di possibili misure per la decarbonizzazione e la flessibilizzazione delle reti termiche, il quale consente di individuare le misure più adatte al caso specifico.

    Informazioni contestuali
    Qui potete trovare strumenti ausiliari sul potenziale di ampliamento, le previsioni relative al fabbisogno e l’andamento del mercato.

    Teleriscaldamento rinnovabile in Svizzera: un’analisi

    Il rapporto riassume lo stato attuale dell’espansione del teleriscaldamento in Svizzera, spiega lo stato delle conoscenze riguardo al potenziale di ampliamento della rete entro il 2050 e descrive le leve e gli ostacoli principali per lo sviluppo del mercato.

    Potenziale del teleriscaldamento/teleraffreddamento

    Il rapporto mostra il grande potenziale degli impianti di teleriscaldamento e teleraffreddamento in Svizzera, nonché i modi per sfruttarlo meglio. Spiega inoltre il ruolo spettante a Cantoni, Comuni e fornitori di energia, nonché quali sono gli ostacoli che rallentano l’espansione.

    Strategia termica 2050

    Con la Strategia termica 2050, l’Ufficio federale dell’energia illustra quali misure potranno consentire di raggiungere in Svizzera un approvvigionamento termico neutrale con saldo netto di CO2 pari a zero entro il 2050. Il documento strategico, corredato di un’immagine con gli obiettivi 2050, descrive in forma grafica e testuale le misure necessarie per le reti termiche e altre nove aree tematiche.

    Recupero calore residuo dei centri di calcolo: potenziale e raccomandazioni

    Il rapporto descrive le attuali condizioni quadro per il recupero del calore residuo da parte dei centri di calcolo e ne stima il potenziale complessivo a livello svizzero. I risultati consentono di dedurre possibili soluzioni e raccomandazioni per incrementare il recupero del calore residuo da parte dei centri di calcolo. Il rapporto è rivolto a Confederazione, Cantoni e Comuni.