Scuola dell’energia è un certificato per scuole che si occupano in modo approfondito e continuo delle tematiche energetiche. L’obiettivo è di ridurre il consumo energetico nelle scuole, di aumentare l'uso delle energie rinnovabili e di promuovere l’utilizzazione efficiente dell’energia e della mobilità.

Energia a scuola

La Strategia energetica 2050 è un obiettivo intergenerazionale. Essa punta a raggiungere entro il 2050 un approvvigionamento energetico efficiente, economicamente sostenibile e a basse emissioni di CO2. Le conseguenze di questi cambiamenti per l’intera società toccano in particolare i bambini e i giovani di oggi. Sono loro infatti a dover sviluppare un nuovo comportamento di consumo e di mobilità e a dover apprendere un utilizzo efficace, intelligente e parsimonioso delle risorse.

La scuola è il luogo di apprendimento per antonomasia. Gli insegnanti dovrebbero perciò preparare gli alunni alle sfide di un approvvigionamento energetico sostenibile attraverso strumenti didattici adeguati e orientati alla pratica.

La piattaforma «L’energia come materia d’insegnamento» di SvizzeraEnergia offre agli insegnanti una rassegna dei materiali didattici disponibili e degli attuali progetti con le schede tecniche inerenti ai temi energia e clima.

Il riconoscimento «Scuola dell’energia» di Città dell’energia è un incoraggiamento per le scuole che affrontano a lungo termine il tema di una gestione attenta delle risorse.

«Scuola dell’energia» è un riconoscimento per le scuole che elaborano in modo continuativo e approfondito i temi dell’energia. Durante il processo le scuole si confrontano con il tema dell’utilizzo sostenibile delle risorse.

Le Scuole dell’energia fissano nella cultura scolastica, in modo dimostrabile ed esemplare, il principio della gestione consapevole delle risorse, attuano un programma annuale che include azioni in ambito energetico e integrano nel piano didattico i temi efficienza energetica, energie rinnovabili e consumo attento delle risorse.

Obiettivi

  • Diminuire in modo continuativo il consumo energetico nell’edificio scolastico.
  • Aumentare la parte di energie rinnovabili nel consumo energetico globale.
  • Cambiare l’atteggiamento di studenti, insegnanti e personale scolastico nell’utilizzo consapevole dell’energia e della mobilità.

« Nelle Scuole dell’energia sono impegnati insieme studenti, insegnanti, autorità scolastiche e servizio tecnico – ad es. per l’impianto fotovoltaico, il corretto sistema di ventilazione o la lezione sull’energia in aula. »

Kurt Egger
Responsabile del progetto

Cifre e fatti

Le Scuole dell’energia

Dal 2015 sei scuole hanno ottenuto il riconoscimento Scuola dell’energia.

Dal 2015 sei scuole hanno ottenuto il riconoscimento Scuola dell’energia.

Alunni

Oltre 1600 bambini e giovani apprendono l’utilizzo sostenibile delle risorse in una Scuola dell’energia.

Oltre 1600 bambini e giovani apprendono l’utilizzo sostenibile delle risorse in una Scuola dell’energia.

Contatto
Egger
Kurt
Città dell’energia, Città dell'energia responsabile regionale
c/o Nova Energie GmbH
Winterthurerstr. 3
8370 Sirnach
052 368 08 08