L’iniziativa per la costituzione di Regioni-Energia parte spesso da promotori innovativi e propositivi. Le regioni interessate possono richiedere assistenza al Centro di competenza Regione-Energia già nelle fasi iniziali di sviluppo e costituzione.

Quattro tappe verso la Regione-Energia

  • Per costituire una Regione-Energia è necessario in una prima fase avviare una collaborazione intercomunale nel settore dell’energia. L’input può provenire da un Comune, un rappresentante comunale, associazioni, ditte o privati. 
  • In una seconda fase vengono stabiliti l’area geografica e i partecipanti della Regione-Energia, facendo riferimento preferibilmente a enti promotori regionali o collaborazioni già esistenti.
  • Per organizzare una collaborazione efficace, i Comuni partecipanti devono condividere una visione unitaria del futuro energetico regionale. Alla base di questa vi è l’analisi della situazione effettiva e dei potenziali presenti.
  • Affinché una Regione-Energia duri nel tempo, in una quarta fase servono strutture definite. I Comuni devono essere coinvolti in modo vincolante e la collaborazione deve assumere un carattere istituzionale. I Comuni s’impegnano in una collaborazione attiva.


Programma di sostegno

L’UFE sostiene le Regioni-Energia nello sviluppo e nell’attuazione di progetti.

Maggiori informazioni

Strumenti e documenti

Nell’area per i professionisti sono disponibili ulteriori informazioni e strumenti sulle Regioni-Energia.

All’area per i professionisti

Contatto
Trinkler
Jody
Città dell’energia, Consulenti Città dell'energia
Enerti SA
Via ai Ronchi
6802 Rivera
091 946 39 28