Le informazioni e gli strumenti messi a disposizione sostengono i Comuni che intendono organizzare la mobilità in modo energeticamente efficiente ed ecologico.

In Svizzera la quota del consumo complessivo di energia imputabile ai trasporti è quasi del 38%: anche i Comuni devono quindi attivarsi su questo fronte. L’obiettivo è evitare il traffico eccessivo oppure indirizzarlo verso altri mezzi di trasporto. SvizzeraEnergia per i Comuni mostra come aumentare l’efficienza energetica e favorire l’impiego delle energie rinnovabili, ad esempio, attraverso l’utilizzo di veicoli elettrici e del carsharing. Vengono inoltre promosse forme di mobilità ecologiche come gli spostamenti a piedi o in bicicletta in Comuni, città, aree, regioni, imprese e scuole.

I vantaggi delle misure di mobilità nei Comuni

  • Migliore accessibilità, meno code e maggiore attrattività del luogo.
  • Riduzione dei costi grazie a una risposta efficiente alle esigenze di mobilità.
  • Più spazio grazie alla gestione ottimizzata dei veicoli e dei parcheggi.
  • Immagine di Comune all’avanguardia che si assume le proprie responsabilità.
  • Miglioramento della qualità della vita.

Temi centrali

Per alcuni temi di particolare rilevanza, ai seguenti link trovate informazioni approfondite, offerte di consulenza o possibilità di promozione finanziaria:

L’elettromobilità è sempre più importante per i Comuni

La mobilità elettrica è un tema sempre più importante che va a toccare diversi ambiti d’intervento nei Comuni. SvizzeraEnergia per i Comuni sostiene i Comuni su questo fronte. Nella guida agli interventi «Mobilità elettrica per i Comuni» vengono presentati esempi pratici e forniti importanti punti di contatto e informazioni.

Ulteriori informazioni sull’elettromobilità

Ulteriori consigli per una mobilità sost

Cartina della shared mobility

La cartina della shared mobility (mobilità condivisa) indica in tempo reale la disponibilità e l’ubicazione dei veicoli condivisi (auto, biciclette, monopattini). I Comuni possono utilizzarla per verificare la propria offerta di mobilità, confrontarla con quella di altre città oppure attirare l’attenzione della cittadinanza verso le offerte. La cartina comprende tutte le offerte di mobilità condivisa della Svizzera. Si tratta di open government data che possono essere utilizzati gratuitamente in altri sistemi. 

www.sharedmobility.ch

Uno stile di guida efficiente

Una guida efficiente riduce il consumo di energia, i costi e lo stress e previene gli incidenti. Il programma EcoDrive offre corsi per apprendere questo stile di guida parsimonioso, ecologico e sicuro. I Comuni possono proporre questi corsi ai propri collaboratori e farli conoscere alla popolazione:

Ufficio di coordinamento per la mobilità sostenibile COMO

Il COMO promuove approcci e progetti innovativi riguardanti il tema della mobilità, con l’obiettivo di favorire comportamenti ecologici, rispettosi delle risorse e salutari. I progetti sostenuti

  • assicurano un utilizzo più efficiente delle offerte di trasporto esistenti
  • ottimizzano le interfacce tra i modi di trasporto (ad es. migliori coincidenze)
  • favoriscono l’utilizzo intermodale delle offerte (ad es. attraverso app, corrispondenti informazioni o incentivi)

Il COMO mette a disposizione complessivamente contributi pari a un milione di franchi destinati a 4–6 progetti all’anno (per coprire al massimo il 40% dei costi totali di ogni progetto). Ogni anno sono previsti due termini di scadenza per la presentazione dei progetti: 30 aprile e 31 ottobre.

Il COMO è gestito dai sei uffici federali ARE, USTRA, UFAM, UFSP, UFT e UFE.

Ulteriori informazioni e documentazione per la presentazione dei progetti

Link utili e ausili

Cifre e fatti

Emissioni

Circa il 38% delle emissioni di CO2 in Svizzera è imputabile ai trasporti.

Circa il 38% delle emissioni di CO2 in Svizzera è imputabile ai trasporti.

Distanza

In media ogni abitante in Svizzera percorre 36.8 km al giorno.

In media ogni abitante in Svizzera percorre 36.8 km al giorno.

Mezzi di trasporto

Il 65% delle distanze giornaliere viene effettuato in macchina, il 24% con i mezzi pubblici.

Il 65% delle distanze giornaliere viene effettuato in macchina, il 24% con i mezzi pubblici.

Traffico ciclistico

La bicicletta sta progredendo in tutte le città quale mezzo di mobilità. A Zurigo la quota parte tra il 2010 e il 2015 è raddoppiata.

La bicicletta sta progredendo in tutte le città quale mezzo di mobilità. A Zurigo la quota parte tra il 2010 e il 2015 è raddoppiata.